Stanziati i fondi per i danni del nubifragio


STANZIATI I FONDI PER INTERVENTI RIMEDIALI AI DANNI CAUSATI DALL’EVENTO CALAMITOSO CHE HA COLPITO IL NOSTRO TERRITORIO IL 14 LUGLIO SCORSO. CONFERMATA LA REGOLARE RIAPERTURA DELLE SCUOLE

Nella seduta del 26 luglio, la Giunta Comunale ha individuato le coperture finanziarie per far fronte agli interventi di massima urgenza per il ripristino dei danni subiti dalle strutture pubbliche.

È per tutti evidente come l’evento calamitoso abbia determinato ingenti danni agli immobili e al patrimonio arboreo comunale:

  • Scoperchiamento parziale del tetto della Scuola Secondaria di Primo Grado e danneggiamento della rimanente parte con conseguente copiosa infiltrazione d’acqua nell’edificio, tale da rendere lo stabile inagibile;
  • Parziale danneggiamento della copertura del tetto della Scuola Primaria con infiltrazione d’acqua al piano primo;
  • Parziale scoperchiamento della copertura degli spogliatoi del Centro Sportivo Comunale, danni alla struttura in PVC di copertura del campo da tennis, compromissione dell’impianto di illuminazione del campo da calcetto;
  • Irrimediabile danneggiamento di circa 300 piante lungo strade comunali e provinciali, all’interno di parchi pubblici e di aree scolastiche;
  •  Cartelli stradali, pali della luce e vari elementi di arredo divelti.

Con la ratifica in Consiglio Comunale, prevista per venerdì 28 luglio, si formalizzerà lo stanziamento di circa € 150.000 per le opere volte al ripristino funzionale dei luoghi compromessi.

Parte dei lavori sono già in corso, ad esempio la messa in sicurezza del patrimonio arboreo ed il ripristino della segnaletica stradale verticale.

Inizieranno lunedì 31 luglio i lavori di manutenzione straordinaria presso gli edifici scolastici ed al Centro Sportivo, la cui programmazione prevede di consentire la regolare ripresa delle attività scolastiche e sportive dal mese di settembre.

Per far fronte agli interventi sopra indicati si è reso necessario modificare anche il programma delle opere pubbliche per l’anno 2017, togliendo risorse precedentemente stanziate per il progetto esecutivo di riqualificazione della Scuola Primaria e per la costruzione del secondo lotto di loculi.

Restano invece confermati gli interventi che seguono: manutenzione straordinaria dei giochi presenti nei parchi, realizzazione di impianto di climatizzazione estiva di Biblioteca e Municipio (intervento già contrattualizzato), rifacimento dei marciapiede in via Dante, Ariosto, parte di via Matteotti, via Parini.
L’Amministrazione è impegnata al reperimento di risorse che consentano di finanziare la messa a dimora di parte delle piante abbattute.

E infine doveroso rimarcare come l’immediata disponibilità dei fondi oggi utilizzati per fronteggiare l’emergenza, sia frutto del lavoro di revisione del bilancio comunale compiuto nel biennio 2015-2016 e della gestione oculata delle risorse disponibili; per ciò disponiamo di risorse annue da destinare agli investimenti o, come in questo caso, per affrontare costi per interventi imprevedibili e indifferibili, senza necessariamente ricorrere a presti bancari, oneri di urbanizzazione o attendere eventuali rimborsi assicurativi.

Cristian Sanna
Assessore Ambiente e Territorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: