Le Sorgenti della Muzzetta: 1a classificata come “riserva naturale”


LETTERA ALLA REDAZIONE

Muzzettail FAI ha pubblicato in settimana gli esiti delle votazioni nazionali del Censimento 2014. I luoghi votati sono stati 20.027, i Comuni coinvolti 4712, le firme raccolte 1.658.701. Nella Provincia di Milano il biotopo “Le Sorgenti della Muzzetta” si è classificato al terzo posto con 3331 voti dopo “Villa Alari” di Cernusco sul Naviglio ed i “Magazzini Reccordati” della stazione di Milano Centrale. A livello nazionale risulta primo classificato nella tipologia “Riserva Naturale”.

Occorre subito ringraziare i molti cittadini di Settala, Rodano e Pantigliate, la Delegazione FAI di S. Donato Milanese, ma soprattutto la direzione scolastica e gli insegnanti degli Istituti Comprensivi di Settala-Rodano e di Pantigliate che hanno illustrato ai loro allievi le finalità della promozione e l’importanza di aderire all’iniziativa della raccolta firme.

Il risultato raggiunto è importante perché racchiude almeno tre diversi significati.

Grazie al FAI abbiamo registrato in primo luogo una sensibilità nuova che comincia a diffondersi: la consapevolezza che la cura dell’ambiente appartiene alla responsabilità di tutti i cittadini. Le istituzioni pubbliche arrivano dove possono e si muovono solo se la partecipazione civica è capace di segnalare, proporre e sostenere la causa.

Il secondo dato, interessante per il territorio della Martesana, è che l’unione fa la forza. Sembra banale, ma sulle Sorgenti della Muzzetta le tre Amministrazioni comunali si sono parlate, i tre sindaci si sono incontrati, proprio perché le acque della Muzzetta sono sovracomunali.

Terzo punto la scoperta di un metodo che vale anche per Rodano, Settala e Pantigliate, il metodo FAI: conoscere è il primo passo per amare e dunque difendere e vitalizzare qualcosa che ci appartiene come l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico donatoci dalle generazioni che ci hanno preceduto. E’ lo spirito dell’articolo 9 della nostra Costituzione. Se non ci fosse stata nel 2012 la Giornata FAI di Primavera con la visita di quasi 800 persone alle Sorgenti della Muzzetta, non avremmo mai avuto l’occasione di partecipare al Censimento dei Luoghi del Cuore 2014. Abbiamo imparato una cosa: se vuoi affrontare i problemi del tuo piccolo paese occorre avere nei polmoni l’aria del luogo dove abiti, ma il respiro dovrà essere sovracomunale, regionale, nazionale.

Aspettiamo ora l’uscita delle linee guida per partecipare al bando FAI-Intesa S. Paolo che sostiene e cofinanzia proposte di valorizzazione del bene che ha superato la raccolta di almeno mille firme.

Occorre perciò configurare una proposta di intervento che dovrà essere condivisa con il Parco Agricolo Sud Milano, a cui compete la gestione della riserva naturale. Contemporaneamente, per acquisire un punteggio favorevole, si dovrà coinvolgere ancora tutte le istituzioni locali, gli Istituti comprensivi, allargando il più possibile la rosa dei portatori d’interesse con altri Comuni limitrofi, comprese le scuole se si vuole che le Sorgenti della Muzzetta siano di nuovo rilanciate e rivisitate come luogo ideale per promuovere l’educazione ambientale ai ragazzi delle scuole della futura Città Metropolitana.

 

Achille Colombi, associazione “il fontanile”
Rodano, 22 febbraio 2015

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: