Lo scaricabarile


CIMG2728Come molti concittadini rodanesi già sanno, è da più di un mese che sulla Strada Rivoltana, all’uscita da Millepini c’è un’auto abbandonata. Abbiamo ricevuto varie segnalazioni dai lettori di RodanoNews sul senso di degrado e incuria che quell’auto abbandonata, ormai saccheggiata e scarnificata, rappresenta. Abbiamo perciò deciso di capirci di più e siamo andati negli uffici della Polizia Locale di Rodano a chiedere informazioni. Abbiamo parlato con gli agenti e con l’assessore Ottolini i quali ci hanno spiegato che l’auto è stata abbandonata fuori dalla loro giurisdizione. In effetti, il territorio del Comune di Rodano finisce 300 metri prima. E dobbiamo ammettere che in genere nel territorio del nostro Comune problemi simili sono risolti abbastanza celermente. La scorsa settimana era stata abbandonata un’auto imbottita di copertoni nel parcheggio di fronte all’Ottagono a Millepini che è stata rimossa dopo qualche giorno.  L’assessore Ottolini ci ha assicurato che hanno più volte segnalato il problema dell’auto abbandonata al Comune di Pioltello il quale ha risposto che l’auto non poteva essere rimossa perché era sotto “fermo giudiziario”. La risposta poteva essere convincente ma ci sembrava strano che un’auto sotto “fermo giudiziario” fosse lasciata lì abbandonata in mezzo alla strada alla mercé dei vandali. Abbiamo voluto vederci chiaro e abbiamo inizialmente fatto un controllo sul sito del Ministero degli Interni ma l’auto non risulta rubata. Abbiamo perciò telefonato alla Polizia Locale di Pioltello la quale ci ha candidamente risposto che non è affare loro poiché l’auto è stata abbandonata su una strada provinciale quindi deve farsene carico la Provincia (ma scusate l’auto non era sotto fermo giudiziario?). Conclusione: aspettiamo che la Provincia si decida a rimuovere la carcassa. Sappiamo però che i tempi della Provincia per questo tipo d’interventi sono biblici (mediamente sei mesi). Nel frattempo la carcassa rimane lì ad arrugginire e segnalare degrado e disinteresse.
Nel frattempo ci siamo fatti un’opinione su questa vicenda. Nessun ente vuole rimanere col cerino acceso in mano. Chi decide di occuparsi di quell’auto abbandonata dovrà accollarsi le spese della rimozione e il costo giornaliero del ricovero del mezzo fino a quando il proprietario viene a ritirarlo. Il che potrebbe non accadere mai se, ad esempio, il proprietario risulta irreperibile.

RodanoNews  © RIPRODUZIONE RISERVATA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: